Erotismo Seduzione

Essere Geisha, la vera tecnica per far impazzire un uomo

come far impazzire un uomo

Una donna delicata, sensuale, misteriosa, fine e raffinata, estremamente erotica e allo stesso tempo dolce e premurosa: la geisha rappresenta l’erotismo e la seduzione per eccellenza in quanto risveglia i desideri inconsci e le passioni degli uomini. 

Perché agli uomini piacciono le Geishe

L’arte della geisha è ammaliare in maniera sottile, con gesti pacati, danze sensuali e accessori orientali. Molti uomini provano un desiderio implacabile per le geishe proprio perché sono l’emblema collettivo di raffinatezza e di erotismo ricercato.

 Questo fenomeno non è del tutto nuovo: le prime geishe apparvero nel 1600 ed erano ragazze addestrate a dare piacere agli uomini d’affari. Durante il periodo di spedizioni lungo la via della seta, in molti trovavano ristoro accanto a queste donne misteriose, intriganti e altamente seducenti. Vediamo quali sono i motivi per cui le geishe sono così ammalianti per gli uomini e quali sono i segreti della loro arte.

Cosa significa essere geisha

Una geisha non ha niente a che vedere con la prostituzione, anzi. Quello che la geisha deve assecondare è piuttosto il sentimento di una compagnia che sia divertente, interessante e che intrattenga con classe e stile. La geisha è una vera e propria artista: il suo è un esercizio di seduzione che non dipende solo dall’aspetto estetico che tutti conosciamo, ma da un atteggiamento di totale dedizione al piacere dell’uomo.

Queste attenzioni nei confronti del proprio partner sono il punto di forza dell’erotismo della geisha: la sua devozione è ciò che attrae maggiormente l’uomo e crea l’eccitamento sessuale. Allo stesso tempo, essere geisha è anche sinonimo di emancipazione; questo perché una vera geisha deve essere una buon intrattenitrice non solo a letto, ma deve saper conversare piacevolmente di politica e attualità, deve saper padroneggiare diversi strumenti musicali, il ballo, il canto e molto altro. Il corpo fragile e lo spirito forte di una donna geisha attrae ancora di più l’uomo che si sentirà sessualmente stimolato.

Le caratteristiche delle geishe

Tra le capacità e le caratteristiche che piacciono agli uomini vi è senz’altro la capacità di una geisha di saper ascoltare con devozione il proprio uomo. Il motore dell’attrazione sessuale di una geisha risiede nel binomio corpo-cervello: una geisha è una persona istruita, con una mente forte ed emancipata che contrasta con un corpo minuto e delicato, truccato e vestito in maniera raffinata con i migliori tessuti e colori.

Dimenticatevi l’aggressività delle donne moderne, la seduzione passa attraverso la delicatezza, la perfetta arte amatoria, l’atmosfera rilassante e dalla donna che si prende cura del suo uomo preparando per lui la situazione ideale ad accrescere il suo desiderio sessuale. 

Tecniche di seduzione infallibili

Alcune tecniche che le geishe usano o che le donne potrebbero usare per ammaliare i propri uomini e accendere la passione di coppia sono:

  1. Massaggi sensuali. Magari con l’aiuto di un olio per massaggi erotici, poi un bagno caldo.
  2. Make-up. Le geishe tendono a mettere in risalto gli occhi creando contrasto con la pelle chiara e sottolineando la forma dell’occhio con il nero intenso. Ogni uomo sa quanto lo sguardo sia importante prima, durante e dopo il sesso.
  3. Vedo non vedo. I kimono giapponesi erano chiusi da destra a sinistra e permettevano agli uomini, i prescelti, di toccare uno dei seni. Il vedo non vedo è uno strumento di erotismo in qualsiasi cultura, ma in questo caso la sensualità diventa ancora più sottile.
  4. La bocca. La geisha ha le labbra di colore rosso intenso, leggermente lucide da sembrare bagnate, la bocca di una geisha ha un ruolo essenziale a letto per baciare il corpo del proprio uomo.
  5. Salviette. Sì, delle salviette umidificate e profumate, sono l’ideale per rinfrescare l’uomo dopo l’amplesso e per prepararlo al secondo round. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *