Adulti Erotismo sessualità

Feticismo dei piedi, perché gli uomini si eccitano con i piedi delle donne

Hai conosciuto un uomo e si è eccitato accarezzandoti i piedi? Molto probabilmente hai conosciuto un uomo feticista dei piedi. Magari sei rimasta incuriosita oppure sei un po spaventata…Niente paura!!  Al giorno d’oggi essere feticista è molto diffuso, sia perché si parla di più sull’argomento, sia perché i desideri sono cambiati e nell’articolo seguente ti spiegherò il perché.

Cos’è il feticismo dei piedi

Feticismo ( feticcio, cioè oggetto inanimato) significa quando una persona si eccita con un oggetto, in questo caso con i piedi ma anche i tacchi, collant e provare attrazione sessuale per i piedi.

Anche chi possiede un piede brutto o peloso può trovare qualcuno a cui piaccia. 

Inoltre, è necessario sfatare molti pregiudizi al riguardo: 

  • non sempre un feticista è un tipo timido e spaventato dal sesso, 
  • a molti piacciono i piedi del proprio partner o della partner durante l’atto sessuale, anche se non ne sono consapevoli.

Feticismo dei piedi, perversione, desiderio o malattia?

Si parla spesso di feticismo dei piedi come di qualcosa di disturbante, ma il feticismo assume la forma di vero e proprio disturbo solo quanto la parafilia o perversione per i piedi sostituisce l’atto sessuale. 

Si parla di vero e proprio disturbo nel caso in cui questo compromette la vita sessuale con il partner in quanto prende il posto della stimolazione sessuale. Il feticismo dei piedi è qualcosa di diverso e più controllabile ed è un genere piuttosto ampio: alcuni sono appassionati di piedi puliti, altri si eccitano con delle particolarità come ad esempio la forma arcuata o il calzino.

Se si tratta di feticismi innocui è necessario demistificarli perché a letto è importante divertirsi e lasciarsi andare dando sfogo alle proprie passioni e assecondando quelle del partner o della partner.

Subentra la patologia nel momento in cui la pratica diviene ripetitiva anche a discapito del consenso. Una vita sessuale sana è fatta di tante piccoli piaceri che i partner si danno reciprocamente e con consenso, facendo giochi erotici con parti del corpo che stimolano le fantasie erotiche. In alcuni casi, quello che nasce come semplice piacere può trovarsi a degenerare in una perdita assoluta della realtà e una psicosi che possono essere risolti se sorgono problemi di coppia e ci si rivolge a un professionista.

Diventa una patologia solo se il feticismo diventi l’unico modo per eccitarsi e sostituisce del tutto il rapporto sessuale e si diventa ossessionati da ciò.

Cosa significa essere feticista dei piedi

In psicologia, se si parla di feticismo ci si riferisce a una sorta di trasgressione sessuale in questo caso quando il desiderio sessuale è strettamente collegato a un oggetto di tale desiderio. L’identità del feticista è vincolata all’oggetto, ossia il feticcio del suo desiderio sessuale. Un feticista prova piacere sessuale solamente a contatto con il suo oggetto del desiderio che viene usato in vari modi per aumentare il suo desiderio ad esempio attraverso la masturbazione, annusando il suo odore, provandone il sapore o succhiandolo.

Psicologia e feticismo

Secondo Freud, il feticismo deriva dalla paura della castrazione. Da piccoli si è rimasti traumatizzati scoprendo che la mamma non era in possesso del pene. Il bambino ha avuto paura, a livello inconscio, di essere evirato e quindi, da grande, evita di vedere la donna nuda e anche di mostrarsi nudi mettendo a rischio il proprio pene. Quindi si eccitano e godono anche soltanto tramite il feticcio.

Perché agli uomini piacciono i piedi?

È risaputo e appurato da ricerche scientifiche che tra i feticisti dei piedi vi sono per la maggior parte uomini, inoltre, si tratta di un trend in crescita nella popolazione in cui almeno il 47% ha dichiarato di avere dei gusti feticisti per una parte del corpo e il 26% riguardo i piedi.

Le donne hanno un atteggiamento diverso per il feticcio, esso può essere più facilmente un oggetto vero e proprio piuttosto di una parte anatomica; per gli uomini è invece leggermente diverso, a differenza del pube, del seno o del lato b, i piedi non sono facilmente collegabili al sesso, sono organi sessuali secondari e hanno assunto sempre più importanza per via di una sovrabbondanza di messaggi erotici provenienti dalle parti del corpo classiche delle donne.

Un’altra possibile ragione per cui alcuni sono attratti sessualmente dai piedi risiede nel fatto che da neonati la prima parte del corpo con cui si entra in contatto sono proprio i piedi e ciò rimane in un certo senso impresso nella memoria.

In conclusione

I piedi sono letteralmente esplosi come oggetto sessuale, alcuni la chiamano perversione, ma non sempre le perversioni sono un male. L’importante è che non diventino i protagonisti dell’intero rapporto. I piedi delle donne sono stati spesso celebrati anche in pellicole famose, come ad esempio nei film di Quentin Tarantino, nel film Lolita di Stanley Kubrik, scene memorabili che omaggiano in un certo senso questo feticismo senza far scadere la passione nell’ossessione o nella perversione vera e propria. Con i piedi è possibile amplificare il piacere di tutti a letto e godere di un sano rapporto sessuale che piaccia a entrambi e che faccia anche giocare e divertire.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *