Adulti WebCam Girl

Come diventare una Cam Girl senza farsi riconoscere

La camgirl è una figura femminile che si esibisce in show privati davanti ad un pubblico pagante. È un lavoro che sta prendendo sempre più piede, non solo all’estero ma anche in Italia, per la flessibilità ma anche per i guadagni molto elevati.  Ma come diventare una cam girl e guadagnare online?

Fare la cam girl ti permette di fare soldi online in modo sicuro, ma soltanto se ti iscrivi sulle piattaforme “paganti” e che garantiscono una tutela della tua privacy,  identità e sicurezza. 

Chi è la Webcam Girl? 

La camgirl è una professione “in smart working“, ti consente di trovare un lavoro completamente adattabile a tutte le esigenze: puoi scegliere il luogo, il tempo da dedicarci e quanto guadagnare. Ma è sicuro? Sarò tutelata? Sono domande ricorrenti, e più che lecite, quindi vediamo insieme di capirne un po’ di più su questo mondo.

Come diventare una ragazza in Cam? 

I requisiti per diventare una camgirl sono pochi e semplici: l’essere maggiorenne e avere un pc con una webcam e una buona connessione ad internet. 

La piattaforma più famosa italiana vanta  circa più di 30 mila donne iscritte, anche se molte di camgirl preferiscono non confessare questa professione, in quanto socialmente non è ancora accettato. 

Infatti molte delle persone tendono a non comprendere questa scelta, per questo molte ragazze cercano degli escamotage per non farsi riconoscere e per mantenersi discrete.

 In molti casi, le camgirl preferiscono tenere celato il proprio volto nelle tipologie di sessioni pubbliche, per concedersi solo a quelle private, dove i livelli di privacy sono più elevati. Spesso si tende a svelarsi solo nel momento in cui anche l’interlocutore fa lo stesso, in modo da creare un rapporto paritario.

fare soldi cam girl

Come lavorare in Cam senza farsi riconoscere:

Gli accorgimenti per camuffarsi nel mondo delle chat erotiche, possono essere diversi, come, ad esempio, 

  • non mostrare il viso. Per farlo basta eliminare dall’inquadratura il volto, limitarla dalla bocca in giù, o schermare gli occhi con degli occhiali colorati o un trucco particolare . 
  • Altro espediente molto utilizzato è quello delle mascherine e delle parrucche. Ovviamente i siti d’iscrizione garantiscono una tutela della privacy della persona e dei suoi dati, ma questi accorgimenti servono a non minare la propria identità, oltre che a creare un effetto eccitante su chi sta dall’altra parte del video.
  •  Altro trucco: la connessione VPN, Virtual Provate Network. Questo tipo di connessione consente di creare una rete privata virtuale, per garantire privacy e anonimato. È essenzialmente una rete protetta che consente di esplorare e scambiare dati online senza restrizioni e in completa sicurezza. Ciò è consigliabile se lavori come camgirl in privato ( ad es su Skype) ma se lavori sui siti di Camming, la VPN non è necessaria poichè su questi siti puoi decidere di escludere dalla ricerca , la tua città, provincia o regione. Se ad es tu vivi a Torino, puoi decidere di non farti trovare dagli utenti che si connettono dalla zona di Torino, provincia o regione ( in questo caso dal Piemonte). 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *