WebCam Girl

Fare la Cam Girl in Italia è legale? Fisco e leggi vigenti al 2021

Sempre più ragazze scelgono di lavorare come cam girl: molte di queste si chiedono se sia un lavoro legale e, soprattutto, come denunciare i redditi provenienti da questa attività. In questo articolo proviamo a rispondere a questa domanda.

Il problema principale di questa occupazione è che in Italia non viene riconosciuta dallo stato. Questo però non significa che fare la cam girl è illegale, ma semplicemente che bisogna spendere un po’ più di tempo quando ci si mette a compilare la dichiarazione dei redditi, ossia il 730.

Contenuto Articolo

fare la cam girl è legale?

Dichiarazione dei redditi

In realtà non è sempre necessario compilare il 730, soprattutto quando i guadagni sono di piccola entità. In questo caso si parla di prestazione occasionale.

La prestazione occasionale prevede che ci sia la prestazione di un servizio correttamente retribuito, senza che ci sia un contratto di lavoro. È la forma legislativa utilizzata principalmente da chi fa dei piccoli lavori che non giustificherebbero l’apertura di una partita IVA (che diventa necessaria quando i servizi offerti assumono carattere continuativo).

Che caratteristiche deve avere la prestazione occasionale?

Come avrai capito, ci sono delle caratteristiche che il lavoro (in questo caso quello da cam girl) deve avere per poter rientrare nella categoria prestazione occasionale, eccone qualcuna:

  • Niente vincoli di orario
  • Discontinuità della prestazione
  • Nessun contratto di subordinazione

Come dichiarare la prestazione occasionale?

La prestazione occasionale viene indicata in un documento chiamato notula. In questo documento dovrai inserire alcune informazioni anagrafiche, che dovranno per forza essere vere. Se vuoi mantenere il tuo lavoro da cam girl segreto non devi preoccuparti, infatti nella voce relativa all’attività svolta puoi tranquillamente inserire “servizi di intrattenimento” oppure “servizio fotografico” invece di “cam girl”, per mantenere la tua riservatezza.

Conviene aprire la partita IVA per il lavoro di cam girl?

La risposta a questa domanda è complicata, perché la risposta dipende dalla tua situazione. Finché il tuo lavoro da cam girl rimane “saltuario” e rappresenta più un modo per fare qualche guadagno extra, ti conviene utilizzare la prestazione occasionale, agile e veloce. Se invece i guadagni cominciano a essere consistenti potrebbe convenire aprire una partita IVA.

In ogni caso, se hai dei dubbi conviene rivolgerti a un commercialista, che saprà sicuramente dirti qual è la soluzione migliore per il tuo caso specifico.

Fare la Cam Girl è legale? 

Cosa dice la legge ? La risposta di un professionista.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.