come diventare influencer
Freelancer Guadagnare Online Influencer

Professione Influencer e micro-influencer

La parola Influencer è sempre più popolare, anche se non tutti sanno che si tratta di una vera e propria professione che rientra nella più generale categoria del Marketing.

Chi è l’influencer e cosa fa? 

Un Influencer può essere paragonato ad un opinion leader, ovvero un esperto come un giornalista, un accademico o un consulente professionale. La differenza tra queste figure e un influencer è il modo in cui si raggiunge la popolarità. Quest’ ultimo, infatti, si serve esclusivamente del web per esprimere le sue conoscenze o guadagnare autorevolezza. Quest’ultima è l’aspetto più importante per questa professione, perché su essa si basano i reali guadagni.

Linfluencer è una vera e propria professione. Dietro ogni foto, post, articolo o contenuto pubblicato c’è tanto lavoro, a partire dalla strategia di marketing scelta, l’elaborazione e la creazione del contenuto, la pubblicazione e, infine, l’analisi del coinvolgimento da parte dei followers.

 La loro notorietà permette alle aziende di stabilire delle collaborazioni di lavoro basate sulla capacità di influenzare le scelte per gli acquisti da parte dei cosiddetti followers.

Un Influencer è solitamente una persona ritenuta di riferimento in una nicchia o un settore specifico.

 In particolare si occupa attivamente di intrattenere un pubblico attraverso la pubblicazione di diversi contenuti. Più si è in grado di stabilire un “engagment” ovvero un coinvolgimento più si diventa autorevoli.

Sebbene possa sembrare una professione facile, non lo è. Un vero influencer deve possedere determinate caratteristiche. Alcuni aspetti della personalità sono di vitale importanza, come il carisma e le capacità di persuasione e di coinvolgimento. Solo queste però non sono sufficienti, bisogna avere delle competenze nel settore per essere un Influencer di successo.

Quanti tipi di Influencer esistono

Possiamo distinguere la professione di influencer in diverse tipologie, più comunemente vengono fatte distinzioni per argomentazione, numero di followers e contenuto. Sebbene per ogni argomento ci possono essere influencers, i più comuni sono:

Se invece si vuole prendere in considerazione il pubblico (Followers), in quel caso vi sono i Macro-Influencers e Micro-Influencers.

La vera differenza la fanno i numeri, al primo gruppo fanno parte gli influencers con almeno 40 000 followers. Sono due le categorie di persone che raggiungono questi livelli. Possono essere dei personaggi famosi che però non hanno raggiunto la massima popolarità attraverso i canali tradizionali, oppure soggetti che hanno delle altissime competenze in un settore.

micro-influencers sono invece persone che hanno raggiunto la notorietà grazie al proprio sapere. Solitamente il numero di followers si aggira tra i 1000 e 40 000. La loro forza sta soprattutto nella capacità di coinvolgere ed intrattenere in maniera constante e regolare.

Infine, ma non per questo meno importante, la professione influencer si distingue per tipologia di contenuto. Infatti, vi sono diversi “canali” usati per crearsi un pubblico:

Come si diventa un influencer? 

Clicca qui per maggiori info 

Contattami 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *